Blu Oceano...
blu come il profondo mare...
blu come gli occhi del Ragdoll che ci ha fatti innamorare a prima vista.
Perchè dove c'è un gatto non c'è bisogno di nessun'altra forma d'arte.
    I Ragdoll sono Angeli,
che attraversano la nostra vita coi loro passi felpati e la colorano di fusa e gioia.
Se puoi guardare un Ragdoll nei suoi innocenti occhi azzurri, allora sai che gli Angeli possono anche avere orecchie, coda e una calda pelliccia che si abbandona al tuo abbraccio.
Ultimo Aggiornamento
11 Dicembre 2018
Cuccioli Disponibili
Accettiamo prenotazioni !


Clicca sulla foto in alto o sulla voce del menu "Cuccioli Disponibili", per scoprire i cuccioli del mondo Ocean Blue.
GattoRagdoll.it


Visita GattoRagdoll.it.
Un sito magico per tutti i bambini speciali del mondo Ocean Blue.
CuoreInPoesia.it


Visita CuoreInPoesia.it.
Un sito di poesie, pensieri e parole scritte da Marcella Cusano.
Contatti
Ecco i nostri contatti:
 

Marcella Cusano
E-Mail: marcus@oceanblueragdoll.it
Telefono: (+39) 06 9135217
Cellulare: (+39) 333 4583018
 
Links
Ecco alcuni link utili che riguardano OceanBlueRagdoll, dalle associazioni che riconoscono il nostro allevamento ai marchi che noi utilizziamo per l'allevamento e la selezione dei nostri esemplari di Ragdoll.
 
 


      

Player
Musica di sottofondo: YouTube

Alimentazione
Spendiamo due parole per ripetere una raccomandazione che viene spesso disattesa e non presa col giusto peso.
E' bene non variare l'alimentazione del cucciolo!!
Continuate ad alimentare il vostro gattino con le stresse cose che gli venivano date in allevamento, questo nell'interesse della salute e dell'accrescimento dello stesso.
Il cucciolo è un organismo giovane e il suo intestino, come ogni neonato, ha bisogno di abituarsi con gradualità agli alimenti, onde consentire il giusto assimilamento delle sostanze nutritive.
Dei bruschi cambiamenti di dieta possono causare gravi disturbi intestinali che, se mal curati, possono cronicizzarsi!

Cosa mangia un cucciolo?
Lasciate sempre a disposizione del gatto dell'acqua fresca.
Continuate a somministrargli croccantini kitten di tipo premium per almeno due anni.
Il ragdoll è un gatto grande, la sua è una razza a lento accrescimento, per cui impiega anche più di 3 anni a completare lo sviluppo fisico. Non fate l'errore di valutare ormai adulto un gatto ragdoll di 10 mesi giudicandolo in paragone alle altre razze! Anche se sterilizzato, il cucciolo non può essere alimentato con cibo light per gatti sterilizzati, è appunto un cucciolo!

I croccantini devono stare sempre a disposizione del gatto, senza operare porzionature, ma lasciandolo libero di regolarsi nella quantità. In caso contrario questo potrebbe causare ansia nel cucciolo, che preoccupato per l'assenza di cibo, potrebbe divorarlo con voracità, una volta che lo trovi a disposizione, con conseguenti episodi di vomito.

Il cibo umido deve essere della stessa marca e gusto al quale era abituato in allevamento.
Anche in questo caso raccomandiamo scatolette di tipo premium, regolandoci leggendo gli ingredienti nell'etichetta, dove la quantità di carne deve essere in una percentuale minima del 50%, meglio se oltre il 70%!
Le scatolette di tipo patè per cuccioli non vanno bene per i ragdoll, poichè contengono uova. I ragdoll da cuccioli mangiano molto, e rischieremmo di somministrare una dose troppo elevata di uovo, con conseguente affaticamento del fegato e dell'intestino.
Nel caso in cui volessimo decidere di alimentare il nostro gatto con cibo diverso al quale è abituato, possiamo effettuare un cambio di alimentazione a patto che il cambiamento sia graduale. Il che significa che il nuovo tipo di cibo deve essere mischiato a quello vecchio, in dosi minime, che andranno in crescendo col passare dei giorni, fino a passare definitivamente al nuovo.
Se invece volessimo alimentare il nostro gatto con cibo cucinato in casa, questo deve essere rigorosamente sempre bollito e mai condito. In questo caso ricordiamoci di coadiuvare il tutto con una pasta multivitaminica con taurina, proteina che i gatti non sintetizzano nel loro organismo, ma che assimilano da quello degli altri, e di cui non possono fare a meno.

Quanto mangia un cucciolo?
Tanto! I cuccioli di ragdoll rispetto alle altre razze mangiano molto, soprattutto durante il primo anno di età.
Dopo di che il loro appetito sembra regolarizzarsi da solo, diminuendo le quantità di umido e prediligendo i croccantini.
Se il cucciolo fa feci formate e compatte state tranquilli, va tutto bene.
Se le feci sono molli,e non avete cambiato alimentazione , diminuite la quantità di cibo umido, lasciando sempre i croccantini a disposizione.
Se il problema persiste eliminare l'umido per un paio di giorni, aggiungendo dei fermenti (per gatti) per aiutare la flora batterica intestinale a rafforzarsi.
Se il problema non si risolve in un paio di giorni, fate eseguire un esame delle feci dal veterinario di fiducia, e ricordatevi di informare e chiedere consiglio all'allevatore!

Ma se avete fatto l'errore di fare repentini cambi di alimentazione, causando diarrea al cucciolo, avvertite il veterinario. Lo aiuterete a risolvere velocemente il problema, nell'interesse della salute del vostro cucciolo!
 
Torna alla Pagina Precedente o vai in Home Page