Blu Oceano...
blu come il profondo mare...
blu come gli occhi del Ragdoll che ci ha fatti innamorare a prima vista.
Perchè dove c'è un gatto non c'è bisogno di nessun'altra forma d'arte.
    I Ragdoll sono Angeli,
che attraversano la nostra vita coi loro passi felpati e la colorano di fusa e gioia.
Se puoi guardare un Ragdoll nei suoi innocenti occhi azzurri, allora sai che gli Angeli possono anche avere orecchie, coda e una calda pelliccia che si abbandona al tuo abbraccio.
Ultimo Aggiornamento
11 Dicembre 2018
Cuccioli Disponibili
Accettiamo prenotazioni !


Clicca sulla foto in alto o sulla voce del menu "Cuccioli Disponibili", per scoprire i cuccioli del mondo Ocean Blue.
GattoRagdoll.it


Visita GattoRagdoll.it.
Un sito magico per tutti i bambini speciali del mondo Ocean Blue.
CuoreInPoesia.it


Visita CuoreInPoesia.it.
Un sito di poesie, pensieri e parole scritte da Marcella Cusano.
Contatti
Ecco i nostri contatti:
 

Marcella Cusano
E-Mail: marcus@oceanblueragdoll.it
Telefono: (+39) 06 9135217
Cellulare: (+39) 333 4583018
 
Links
Ecco alcuni link utili che riguardano OceanBlueRagdoll, dalle associazioni che riconoscono il nostro allevamento ai marchi che noi utilizziamo per l'allevamento e la selezione dei nostri esemplari di Ragdoll.
 
 


      

Player
Musica di sottofondo: YouTube

Le Varietà
Il Ragdoll presenta una particolare colorazione del mantello che è definita "a motivo siamese".
Ne è responsabile il gene cs, un gene che fa parte della serie degli alleli albini e che agisce sul colore pieno provocando una depigmentazione del mantello e degli occhi. Il colore è relegato alle estremità (muso, orecchie, piedi e coda) e gli occhi diventano azzurro intenso.

Questo gene specifica un enzima termosensibile, per questo nelle zone del corpo più calde il colore sarà più chiaro mentre nelle zone più fredde avremo una maggiore concentrazione di pigmento e il colore sarà più scuro.
Il gene responsabile del motivo siamese è recessivo quindi è necessario, perché nasca un gattino con questo motivo, che entrambi i genitori ne siano portatori.

Nel Ragdoll si riconoscono tre varietà :
 
Colourpoint: come tutti i gatti a motivo siamese presenta nel suo genotipo il gene “cs”e ha le punte colorate (orecchie, muso, estremità e coda).
Come per il Siamese, il Sacro di Birmania e il Persiano colourpoint, le parti più chiare del mantello si possono scurire col passare del tempo.
Nel Ragdoll colourpoint il corpo è crema e non presenta parti bianche, mentre mascherina, orecchie coda e zampe sono più scure e uniformi. Il colore del corpo è omogeneo fino alla radice: petto, gola e mento possono essere leggermente più chiari. Sono ammesse lievi e delicate ombreggiature di colore sul corpo.
 
Mitted o guantato: oltre ad avere nel suo genotipo il gene “cscs”è presenta il gene “sm”, un mutante recessivo, responsabile della pezzatura mitted.
Rappresenta una via di mezzo tra il colourpoint e il bicolore. Differisce dal colourpoint per la presenza di “mezzi guanti” bianchi sulle zampe anteriori, che devono essere pari e con bordi regolari, e di “stivaletti” dello stesso colore su quelle posteriori, che arrivano fino a metà coscia coprendo interamente il ginocchio. La parte inferiore del corpo comprendente il mento, il petto e il ventre, presenta una striscia bianca di larghezza variabile che si estende fino alla coda, ed è tollerata anche la fiamma bianca sul naso o tra gli occhi. Se il bianco sconfina oltre questi limiti si parla di mantello high mitted, poco appezzato nelle esposizioni, ma tollerato per gli animali da compagnia e destinati alla riproduzione.

Bicolore: le marcature specifiche per il Ragdoll bicolore sono difficili da ottenere.
Il mento, il petto e il ventre devono essere bianchi, così come le zampe e i piedi. Il muso deve indossare una maschera bianca assai caratteristica a forma di “V” rovesciata, simmetrica rispetto all’asse centrale, che non si estende oltre l’angolo esterno degli occhi e che parte in mezzo alla fronte, aggira gli occhi e scende verso la parte posteriore del mento.
Se il bianco sconfina al di fuori di questo disegno si parla di high white, penalizzante in concorso, ma ammesso per i soggetti da compagnia.

Queste tre varietà possono esistere in diverse colorazioni, quali:
 
Seal Blue Chocolate Lilac
 
Red Cream Tortie Tabby O Lynx

La colorazione tortie si distingue dagli altri colori perchè l'esemplare presenterà due colori, nel caso dei colourpoint, e tre colori, nel caso di guantati e bicolore. Le combinazioni fra i colori possono essere molteplici e la disposizione dei colori rende questi esemplari più che unici. Quella in foto ad esempio è una Blue Cream Tortie Guantata.
La varietà Tortie è disponibile solo per gli esemplari di sesso femminile, e solo in rarissimi casi è possibile trovare questa colorazione nei gatti di sesso maschile. I pochi esemplari di gatti maschi Tortie al mondo sono nella maggior parte dei casi gatti sterili fin dalla nascita.

Per tutte le colorazioni esiste anche la variante tigrata detta Tabby o Lynx, che nei gatti di colorazione red e cream è sempre presente ma in questo caso si tratta di "motivi fantasma". L'esemplare in foto è un Blue Mitted Tabby.

In caso di tigratura negli esemplari Tortie, la varietà prende il nome di Torbie. Il nome deriva dall'unione dei termini tortie e tabby.

 
Torna alla Pagina Precedente o vai in Home Page